Archivi tag: aula all’aperto

Aula all’aperto in Minnesota – 01.01.2014

Outdoor-learningUn interessante esempio di architettura scolastica di piccole dimensioni è stato realizzato recentemente  dall’architetto David Salmela presso la Università del Minnesota.  La nuova struttura  è composta da un centro di apprendimento coperto e un’aula all’aperto, posti  su una collina che sovrasta un piccolo lago all’interno della riserva naturale in cui si trova l’Università. Mi voglio soffermare in particolare sull’aula all’aperto, per continuare il discorso che ho iniziato con il mio post del 13.12.2013.    Quest’aula  è stata posizionata su un vecchio campo da pallavolo inutilizzato abbracciato da un labirinto di alberi, ed occupa una piccola area

Immaginedell’immenso spazio esterno che la circonda.   E’ stata pensata come un patio,  e definita attraverso una zona pavimentata ai cui lati si trovano: un camino a legna, una legnaia e due panche in legno di cedro riciclato.   Questi quattro elementi, posti ognuno su uno dei quattro lati dell’area, formano un quadrato, una zona visivamente chiusa e in diretto collegamento ottico con la classe al coperto.   L’aula all’aperto ospita corsi di biologia, educazione fisica e ricreazione, studi ambientali, ingegneria, e molti altri e diventa punto di incontro e di studio per gli studenti anche nelle giornate più fresche, grazie alla presenza del camino. Certamente, oltre all’aspetto ecosostenibile, ciò che queste due classi possono offrire di davvero alternativo a chi le utilizza,  è l’atmosfera di relax prodotta dal paesaggio naturale, che non solo fa da sfondo alla due zone ma le include in sé in maniera completamente naturale ed armoniosa.

Piccolo padiglione tessile itinerante – 09.12.2013

Nel villaggio di Tambacounda, ad est di Dakar, in una delle regioni più povere del Senegal, è stato realizzato questo interessante box tessile, con la collaborazione di Ex.Studio.   Questa” scatola” è stata realizzata coi tessuti, dai disegni variopinti, che la maggior parte della popolazione usa per le proprie tuniche.                       Durante il giorno il colore della luce varia in una serie di toni e sfumature differenti, di notte lo spazio diventa una scatola luminosa che risalta nel buio profondo, mentre sulla tela si proiettano e si rivelano le ombre dei corpi che abitano la stanza.

ImageImageEx.Studio ha collaborato con artigiani locali per realizzare questo spazio itinerante dove si possono incontrare diversi artisti: danzatori, musicisti, attori, pittori ….   Un bell’esempio di micro padiglione itinerante realizzabile a basso costo anche nelle nostre città; un’idea originale per una delle tante

tambobox 3

 industrie tessili del nostro Paese che voglia farsi pubblicità, e nello stesso tempo intenda fornire alle nostre città un interessante spazio espositivo-creativo-ricreativo …..  Ma potrebbe anche servire da spunto per la realizzazione di un’aula all’aperto per una scuola elementare. (Le immagini e le informazioni sono tratte da “Architettura Naturale” di Alessandro Rocca – Errestampa, Bergamo – dic 2006).   Buona curiosità a tutti !