Archivi categoria: Varie

Le armi dell’allegria – 08.07.2017

donna-sorridente-e-girasoleEccole qua
le armi che piacciono a me:
la pistola che fa solo “pum”
ma buchi non ne fa…
Il cannoncino che spara
senza fare tremare
nemmeno il tavolino…
il fuciletto ad aria
che talvolta per sbaglio
colpisce il bersaglio
Gioia.leggerezzama non farebbe male
nè a una mosca nè a un caporale…
Armi dell’allegria!
Le altre, per piacere,
buttatele   via!

(“Le armi dell’allegria ” – poesia di Gianni Rodari)

Abitare Sottosopra – 30.04.2016

Festival-della-Cultura-Creativa-640x360Per avvicinare bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni alla creatività, dal 3 all’8 maggio 2016 si svolge in 50 città italiane, il 3° Festival della Cultura Creativa.  Il tema di quest’anno  è “Abitare Sottosopra”,  ovvero scoprire e sperimentare attraverso 70 eventi d’arte, archeologia, musica, lettura, teatro, fotografia, astronomia, BNL-Milanotecnologia, e altri percorsi, come viviamo dentro gli spazi comuni in cui abitiamo nelle nostre città e nei nostri quartieri. Gli eventi vanno da “Abitare gli antichi mestieri” ad Ascoli Piceno, passano per  “abitare una dimora storica” come Palazzo Leone Montanari a Vicenza, e continuano con   “Abitare lo Spazio” presso l’ Istituto Nazionale di Astrofisica Brera a Milano.

/http://www.festivalculturacreativa.it/il-festival/

Lasciate che i bambini vengano a voi – 26.07.2015

6736558-un-figlio--seduto-sulle-spalle-del-suo-pap-mentre-si-cammina-di-fuori-di-fronte-il-cielo-bluNoi adulti giochiamo coi bambini solo se sono i nostri figli, i nostri nipotini, o per lavoro : insegnanti d’asilo, animatori, etc..   Raramente succede in altri contesti.images   Ma le poche volte che lo facciamo (per esempio coi figli di un amico) entriamo in un mondo che è un po’ quello delle favole e un po’ quello della nostra infanzia.   Abbiamo accesso così ad uno degli spicchi del mondo quotidiano che riesce ad alimentare i nostri sogni.

Auguri per un anno di gioia ! – 01.01.2015

E’ iniziato il 2015 …. buon anno nuovo a tutti !  downloadIo l’ho iniziato con una passeggiata di un’ora da casa fin oltre la Rotonda: auguro a tutti un anno pieno di movimento e salute, e pieno di bei panorami e belle visite (come quelle a una villa del Palladio) !  Uscite dalle palestre, e percorrete il Mondo !  download (2)Nel primo pomeriggio ho seguito su RAI 2 il tradizionalissimo Concerto di Capodanno a Vienna, svoltosi nella cornice della sala d’oro del Musikverein, diretto dal maestro  Zubin Mehta, che ha riproposto i valzer e le polke degli Strauss, eseguiti dalla Filarmonica della capitale austriaca.  Auguro a tutti un anno pieno di musica, di arte, di tradizioni (perchè no), di divertimento non banale !   Ora mi attende ancora qualche giorno di vacanza e riposo, per riprendere poi il lavoro, che speriamo nel 2015 mi/vi porti soddisfazioni, tranquillità, realizzazione !   B U O N    A N N O

Compleanno ….. tempo di bilanci – 05.12.2014

Siamo quasi a fine 2014, ed è  ormai più di 1 anno una-candelina-per-L-kuwphGche ho iniziato a scrivere questo mio Blog.  Volevo tirare un po’ di somme; ma poi ho pensato, perchè le somme non le faccio tirare a loro, ai miei followers, a chi ha la pazienza di leggermi ogni tanto ?  Così imparo qualcosa.  Le vostre riflessioni mi interessano molto, in fondo questo Blog lo tengo sì per me (per studiare, per riflettere, per approfondire i temi di ciò che può far evolvere il mio lavoro giocoso), ma anche per voi.  best_blogs_0603E allora mi chiedo: ma interessa almeno un po’ ai miei followers quello che scrivo ?  E allora VI chiedo: Trovate informazioni utili, curiosità, notizie interessanti per far sì che almeno una volta al mese vi vien voglia di leggere i miei post ?  Pubblico troppo spesso ?  Leggete i post sul computer o sul cellulare ? Leggete subito quando vi arrriva, o qualche volta più tardi ?  C’è qualche post che vi ha colpito di più ?  Qual’è uno, o due difetti (spero non troppi di più) che riscontrate nei miei post ?   Sarò molto grato a chi risponderà anche solo ad una di queste domande, o farà riflessioni originali, o suggerimenti.  Grazie comunque a tutti, se non altro della vostra pazienza.  Io, nel frattempo ….. continuo a scrivere.

Un giorno senza sorriso … – 27.08.2014

1)- Un giorno senza sorriso è un giorno perso (Charlie Chaplin – attore e regista);  download2)- Sorridi anche se il tuo sorriso è triste, perchè più triste di un sorriso triste c’è la tristezza di non saper sorridere (Jim Morrison – cantante);  3)- Bella / come nella pietra fresca / della sorgente, l’acqua / apre un ampio lampo di schiuma / così è il sorriso del tuo volto / bella  (Pablo Neruda – poeta);          gabriel_garcia_marquez_24)- Non sorridiamo perchè qualcosa di buono è successo, ma qualcosa di buono succederà perchè sorridiamo (Proverbio giapponese);  5)- Non smettere mai di sorridere, 1933895_1228124550198_258336_nperchè non sai mai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso (Gabriel Garcia Marquez – scrittore).                                       Questo post è dedicato a mia figlia Anna Eugenia … il più bel sorriso che io conosca !

Baci a tutti ! – 31.07.2014

Post estivo di puro rilassamento ! Si dice che il bacio sia la prima, ma anche la più altadracula espressione dell’Amore.  Ne siamo sicuri  ?   1)- Non è certo così per il bacio sul collo del vampiro ; baciamano6oppure per 2)-  il baciamano del picciotto al mafioso.   3)- E che dire del famoso bacio di Giuda a Gesù?  Cimabue01Facciamo altri esempi: 4)- anche per quanto riguarda il bacio delle miss ai ciclisti, non parlerei d’amore ! download5)- E il bacio che tutti abbiamo dovuto dare di mala voglia alla vecchia zia, quanto l’abbiamo odiato ? E quando si baciano i politici quanto amore c’è ? E quello che si scambiano  i calciatori dopo un goal ? (Ma naturalmente nel calcio nessuno è gay !).  Insomma, state attenti al prossimo bacio che ricevete … e buona estate, stagione dell’Amore  !

Tutti, ma proprio tutti, nel pallone ! – 14.06.2014

Da due giorni sono iniziati i mondiali di calcio in Brasile che ci accompagneranno per circa un  mese:  come non parlarne ?  Ma lo facciamo naturalmente a modo nostro.   Il calcio d’inizio dei Mondiali,  davanti a molti milioni di spettatori in tutto il mondo, Un-esoscheletro-ai-mondiali-di-calcio_h_partbè stato dato da una persona paralizzata , che si è alzata dalla sedia a rotelle, ha fatto qualche  passo, e ha calciato il pallone.   Una scena di alto valore simbolico, che da’ molta speranza a milioni di persone in carrozzina che in un futuro non molto lontano potranno “riprendere” la posizione eretta !   Il  “miracolo”  tecnologico è possibile grazie all’esoscheletro, una  impalcatura hi-tech interattiva che avvolge corpo e testa, ed è stato progettato apposta per questa occasione da una collaborazione internazionale di neuroscienziati.  Per arrivare al debutto del 12 giugno, l’esocheletro è stato sperimentato per mesi da otto pazienti brasiliani, uomini e donne fra i 20 e i 40 annni Rex-Exo-250x300paralizzati dalla vita in giù, che hanno imparato a indossarlo e utilizzarlo. L’armatura funziona registrando l’attività elettrica cerebrale della persona, interpretandone le intenzioni (per esempio salire un gradino o calciare una palla) e traducendole in azione.  A renderlo possibile è uno speciale casco, costruito con una stampante 3D, fornito di sensori che captano i segnali del cervello.   Quello del 12 giugno è stato un piccolo calcio per una sola persona (volendo parafrasare parole famose) ma una grande performance per tutti quelli che vorrebbero, e un giorno potranno, rialzarsi dalla sedia a rotelle.   Cosa centra tutto questo con la progettazione giocosa ?  Più gioia di così, con la progettazione, la puoi provocare ?

Che cos’è questa crisi para para pa pa pa pa – 07.05.2014

Si sa, si può ridere su tutto.  Anche su questa maledetta crisi crisiche sembra non voler passare. E allora ridiamoci su, per non lasciarci deprimere.  Qualcuno ha detto che ridere fa bene alla salute.  La Crisi                                                               I risparmi sono finiti, nuovi lavori non arrivano, gli ex committenti ti dicono che ” … non ci sono più soldi …” oppure ” … “rimandiamo a tempi migliori …” ; cosa resta da fare ?  Mi hanno sempre insegnato che se continui a seminare prima o poi raccoglierai qualcosa; ma in questo momento mi sembra di seminare su un terreno arido, e in periodo di siccità.  Aiuto !!!