Case dipinte – 24.09.2016

murales_dozza_andersen

A pochissimi chilometri da Bologna si trova Dozza.  Questo delizioso paesino accoccolato tra dolcissime colline è famoso soprattutto per i suoi muri dipinti, tanto da essere considerato una vera e slv0213-990x1483propria galleria open-

 

air di arte contemporanea. Le grandi opere che decorano le facciate delle case di Dozza sono frutto della Biennale dei Muri Dipinti, un evento che si tiene in paese un settembre ogni due.   In questa occasione gli artisti selezionati in collaborazione con il Mambo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, aggiungono nuove opere alla storica collezione.bandiera-dozza2

Un pensiero su “Case dipinte – 24.09.2016

  1. Mario Martinelli

    E ce ne sono diversi altri “Paese dei Murales “. Più vicino a noi, nel Cadore, c’ è Cibiana. Forse per la libertà che ha la pittura d’oggi, l’effetto mi pare ben diverso da un’urbs picta com’è (stata) per esempio Treviso dal medioevo al ‘700. Al confronto, questi paesi hanno un aspetto poco convincente, anzi proprio “rubato” da queste composizioni pittoriche che lontano dal decorare (portare decoro) si fanno ladre di identità, non avendo in genere niente da spartire con il tempo e lo spazio, la storia e la forma di questi vecchi paesi. Li sento affiorare sulla loro pelle come frutti estranei, come sui corpi umani compaiono i tatuaggi con un che di violenza.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...