Draghi – 26.12.20103

Avendo io progettato e realizzato  un DRAGO, sono andato a documentarmi su altri “draghi architettonici”.  E ne ho scovati molti!   A cominciare da quello che fa buona guardia ad uno dei ponti più famosi di Lubiana (foto qui a destra).drago ponte lubiana     Secondo esempio: i  gargouille (alla francese) che sono presenti in numerosi palazzi e castelli e  chiese gotiche.  Si dava forma di draghi e serpenti alla pietra di molti elementi architettonici, spesso con funzioni precise.  Per esempio le parti terminali dei  doccioni di scarico.  Al loro interno passava l’acqua, che usciva attraverso le fauci dell’animalegargoyle (foto sotto a sinistra). E’ fin troppo facile  andare poi a cercare il prossimo drago in Cina, dove questa bestia fantastica ha una mitologia molto antica e ampia.drago cinese La foto qui riportata a destra  mostra un elaborato drago, con tanto di ventaglio, che sorregge una lampada all’angolo di una strada.  Ma vi mostro anche esempi moderni, per dimostrare che non sono il solo architetto pazzo contemporaneo.  Per la scala qui sotto riprodotta mi sembra che l’ispirazione sia evidente !  E infine concluso in bellezza: io vedo la schiena di un drago, con tutte le sue belle scaglie, anche nel tetto di Casà Battlò del grande Gaudì .   Oppure  stravedo ?     Buona fantasia a tutti !                     Casa_Batllódrago moderno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...